25 luglio - consulenze gratuite



CONSULENZE GRATUITE
solo su prenotazione

Il Giardino di Stibbiolo offre la possibilità di prenotarsi per una consulenza in questo sabato di luglio, in totale sicurezza, è necessario soltanto l'iscrizione annuale all'associazione col contributo di 12€ fattibile il giorno stesso; l'orario e la prestazione sono da concordare contattando i professionisti.

Epidemie di ieri e di oggi

(Nicolas Poussin)


In questo momento di pandemia ritornano in mente le grandi epidemie storiche del passato e quelle dell’antichità. Il mondo antico è stato segnato da molte epidemie, tra le tante la più nota è quella conosciuta come la peste di Atene. Il racconto che Tucidide fa della peste è molto suggestivo e trasmette una forza quasi fisica, i dettagli nella sua descrizione di un male che uccide e abbrutisce, la potenza evocativa delle sue parole, scritte più di 2400 anni fa, divengono un richiamo e uno stimolo per noi a lottare con forza e coraggio tutti i giorni con amore e solidarietà contro odio e indifferenza che spesso possono essere più crudeli del virus.

La peste di Atene è una delle prime epidemie della storia. Si abbatté su Atene nel 430 a.c. Nel celebre testo “guerra del Peloponneso” lo storico contemporaneo Tucidide, descrisse la malattia come un’epidemia proveniente dall'Etiopia che passò attraverso l’Egitto e la Libia sino a giungere nel mondo greco. Fu una piaga così grave e mortale che nessuno riusciva a ricordarne una simile, e i medici, ignorandone la sua natura, non solo si sentivano impotenti, ma essi stessi ne morivano velocemente dato che erano più a contatto con i malati.

Il Giardino di Stibbiolo nel periodo COVID 19



Il Giardino di Stibbiolo onlus si appisola ottimisticamente assieme a tutti, in questo momento così complesso per il nostro paese, l'Europa, il mondo e l'umanità intera. Rimaniamo accoratamente fiduciosi, in attesa dei risultati di questo generale sacrificio e motivati a rituffarci nell'esistere, più solare e pieno di Contatto. Per tutti coloro che lo richiedono ci rendiamo disponibili a condividere pensieri, riflessioni, emozioni e propositi per mail scrivendoci a: giardinodistibbiolo@gmail.com saremo ben felici di passare il tempo come più ci piace, con la condivisione infatti, certi che anche le sole parole scritte possano veicolare sicuramente Verità bisognose di trovare spazio. 

Le sedute invece (quando possibili, accettate, concordate) saranno vissute online tramite video chiamata con tempi e modalità precisi e in casi di ritenuta forte necessità rimaniamo disponibili per sedute vis-à-vis con le dovute accortezze necessarie visto che la nostra è una professione sanitaria e in campo più che mai in questo momento. 

Forza, una nuova Alba ci attende 🌞

Colloquio di Mosè con Dio

(Guido Reni)

Un giorno che Mosè chiedeva aiuto, sentì nel suo cuore la voce di Dio dirgli in segreto: “Va e chiedi consiglio a Satana”. Sorpreso e perplesso si diresse alla ricerca del diavolo. Dopo un duro viaggio lo vide seduto su un masso al bordo della strada. “Perdonatemi del disturbo", mormorò Mosè avvicinandosi prudentemente a Satana, "ma sono stato consigliato di prendere consiglio da voi”. Conoscendo molto bene la natura dell’uomo, il diavolo non ebbe bisogno di chiedere che tipo di consiglio. “Se c’è un consiglio che può aiutarti nel viaggio della vita è di non dimenticare mai questo: evita di utilizzare troppo spesso la parola io". "E perché?" chiese Mosè. "Per non finire come me!” rispose Satana.

Racconto delle Tradizione

Intervista "Lo psicologo in carcere"

(Vincent Van Gogh)

Di seguito, un'intervista su lo psicologo in carcere al Dott. Migliarini rilasciata nel 2017 in occasione di un elaborato di tesi da parte di un agente penitenziario del carcere di Massa in Toscana.

Da quanto tempo frequenti il carcere e se avevi un'idea diversa da come in realtà è il carcere.
Più o meno sono quasi una decina di anni che frequento gli spazi carcerari con diversi ruoli, ho avuto modo di operare nel carcere di Pisa come operatore e adesso, da quasi cinque anni, nella Casa di reclusione di Massa come psicologo penitenziario. Due realtà, d’impatto, molto diverse; ai tempi in cui andavo a Pisa il carcere era abbondantemente sovraffollato, circa 500 detenuti (adesso il numero so essersi notevolmente ridotto) e la situazione era abbastanza complessa. A Massa la realtà, al momento, si presenta migliore a mio avviso e credo pure sia comunque, come del resto a detta anche dell’esterno, un carcere discretamente funzionale e che offre una vasta gamma di possibilità interne, difficile da ritrovare in tanti degli altri istituti regionali e nazionali.

Come definiresti la devianza?

25 e 26 maggio - consulenze gratuite


CONSULENZE GRATUITE
solo su prenotazione

Il Giardino di Stibbiolo offre la possibilità di prenotarsi per una consulenza in questo week end primaverile, è necessario soltanto l'iscrizione annuale all'associazione col contributo di 12€ fattibile il giorno stesso; l'orario e la prestazione sono da concordare contattando i professionisti.

LO SPAZIO INTERIORE

(opera estemporanea di L.Ansa per Simona Cotroneo)

O IL REGNO DELL’ESSERE

"Mi ha sempre sorpreso costatare la nostra inerzia verso i nostri desideri profondi che affluiscono attraverso i nostri sogni. Non si tenta nemmeno di realizzarli, persuasi di non esserne capaci e di non averne il diritto.

I nostri desideri profondi e i nostri sogni appartengono al mondo del possibile, quel possibile che vive in noi, che ci attende e ci chiama. Ma a forza di voler controllare tutto con il cosiddetto cosciente che è il loro intelletto, gli occidentali hanno chiuso le porte a questo possibile che fugge da ogni limitazione mentale. Hanno messo un tabù di fronte allo sconosciuto, come se la realizzazione dei nostri desideri profondi fosse portata dal caso, dalla possibilità, dalla chance.

I nostri sogni racchiudono l’eco di una realtà prossima. Conoscerla, esplorarla, essere tutt’uno con lei nel giardino interiore è possibile con la disponibilità, l’amore e la perseveranza. Nel silenzio di questa intimità, possono rivelarsi il Bello, il Vero, la poesia, l’armonia.. E’ il Regno dell’Essere di cui ci parlano le leggende, i miti, i Maestri e la Tradizione. Possiamo ritornare a questo mondo che è nostro e riconquistare queste terre di cui ci parlano i nostri sogni.

Vita all’interno della Vita. Nascita battesimale nel segreto della materia, là dov’è l’Essere comune in tutte le cose e in tutti i tempi, libero dalla memoria, dai presagi e dai sogni che l’hanno condotto al suo regno, quest’oceano dove finiscono i fiumi e dove si cancellano le differenze: lo spazio interiore."

(da Luis Ansa, Le quatrième royaume - trad. Andrea Migliarini)

SALOTTI DELL'ESSERE - sabato 5 gennaio dalle 15


V° appuntamento de I SALOTTI DELL'ESSERE
SABATO 5 GENNAIO dalle 15
nel fienile del giardino con bevande calde e dolci

In questo periodo di Avvento proponiamo il silenzio; sabato 5 gennaio, introdotti da una meditazione profonda Cuore come Coscienza vissuta assieme, riempiremo il fienile con la nostra presenza e il nostro silenzio. Ci faremo aiutare dal meraviglioso film-documentario di Gröning sulle Alpi francesi vicino a Grenoble, nella Grande Chartreuse dei monaci certosini, "una di quelle scommesse vinte dal cinema quando diventa qualcosa di speciale" (Corriere della Sera). 

"Dall'albero del silenzio pende il suo frutto, la pace"
A.Schopenhauer

Il silenzio è spazio e tempo tanto preziosi al nostro mondo interiore, nemico della distrazione e del baccano ammaliante: è attraverso di lui che il dialogo si fa sacro. Oseremo romperlo soltanto delicatamente, con rispetto, attraverso delle letture scelte.

contributo 10€ - necessaria la prenotazione - numero massimo di partecipanti 7

INFO E PRENOTAZIONI
Andrea 3295910104 - Simona 3393830390

24 e 25 novembre - consulenze gratuite


CONSULENZE GRATUITE
solo su prenotazione

Il Giardino apre a tutti la possibilità di prenotarsi per una consulenza in questo week end d'autunno, è necessario soltanto l'iscrizione annuale all'associazione (valevole per l'anno 2019) col contributo di 12€ fattibile il giorno stesso; l'orario e la prestazione sono da concordare contattando i professionisti.

16 e 17 novembre - Officine Garibaldi, Pisa


RISPETTIAMOCI
La donna, i giovani e la violenza: 
quali prospettive?

16 novembre alle 18.00 - 17 novembre dalle 9.00
OFFICINE GARIBALDI, Via Gioberti 39 Pisa

SCARICA PDF PROGRAMMA
Si rilascia attestato di partecipazione per
la presenza all’intera giornata di Sabato 17 novembre
- EVENTO GRATUITO -
è richiesta la prenotazione su